SOCIAL
 

Borgo Biologico, anno 2016

Borgo Biologico, anno 2016

Breve diario fotografico di un anno di lavori dedicati al recupero del Borgo Biologico. Era il 30 dicembre 1999, giorno del 3° compleanno di Nicolas, portammo al Cipe a Roma, alla Dr.ssa Bozzi,  la prima candidatura del borgo con richiesta di finanziamento a valere su fondi dei progetti cosiddetti pilota. I successivi 15 anni sono passati tra innumerevoli candidature (POP, POR, FESR, ecc.) e svariati progetti preliminari e definitivi ed esecutivi. Nel 2014 finalmente l’ok dalla regione Campania sui fondi per l’accelerazione della spesa. Nel marzo 2016 si avviano finalmente i lavori. Un cammino lungo, paziente, tuttora in corso fatto con fatica (e spesso con dubbi, incertezze, incomprensioni), con stimati e fidati amici e colleghi; col supporto morale di Irpinia 7x; con ottime maestranze e brave imprese. Con l’obiettivo di recuperare un importante tassello della nostra storia, con la volontà di contribuire a creare una fonte di occupazione giovanile (albergo diffuso, ristorante, sentieri green). Recuperare e riabitare. E riabilitare così la nostra terra. Auguri di Buon Natale a chi ha letto fin qui. 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.




























 

Condividi