SOCIAL
 

BLOG

cairano7x 7 giorni dedicati a  PAESI  /  PAESAGGI  /  PAESOLOGIA 7 laboratori  /  7 luoghi  /  7 arti  /  7 migliori cuochi irpini

77 ospiti da ogni parte del mondo     

Cairano guarda a sud dalla sua rupe. È un paese dove sono rimasti trecento abitanti.

Alla fine di giugno, quando ad occidente c’è più luce, Cairano7x è una settimana  per parlare e ascoltare, per guardare, per stare in silenzio, da soli o insieme agli altri. Non è un´adunata di specialisti. È una festa del silenzio e della luce, un cantiere delle arti e del buon vivere.

Artisti, architetti, archeologi, artigiani, poeti, musicisti, teatranti, registi, pensatori, contadini, nullafacenti, tutti insieme dentro una comunità provvisoria, tutti a intrecciare i fili di un nuovo modo di abitare i luoghi considerati più sperduti e affranti. Cairano7x è un´esperienza per i liberi, per i non affiliati, per chi sente il dolore e la bellezza di stare al mondo, per chi ancora vuole provare a fare un buon uso, un uso semplice e profondo, di noi e del mondo.

CAIRANO 7X , in Irpinia d’Oriente, da lunedì 22 a domenica 28 giugno 2009 

  con “INCONTRI  ITINERANTI di ARCHITETTURA” gli appuntamenti organizzati  da Angelo Verderosa  _____________________________________ agg.to 2.6.09   giovedì 25 e venerdì 26 Giugno escursioni in bus navetta con parlamento a bordo giovedì 25, dalle 10 alle 14  /  “PASSEGGIATA nel CRATERE, mancate ricostruzioni d’autore

Workshop internazionale ALPUJARRA – IRPINIA / Immagini di paesaggi del Mediterraneo a confronto

nell’ambito di ” INCONTRI di ARCHITETTURA _ 11° “  IRPINIA , a cura di Angelo Verderosa / viaggio di maggio nel paesaggio dell’Alta Irpinia, crocevia naturale di segni orografici, percorsi, relazioni; luogo di incontro e di pausa nello stazionamento  _____   LUNEDI’ 18 e MARTEDI’ 19 MAGGIO 2009
con  Università degli Studi di Napoli “Federico II” / CLM5U – Dipartimento di

CAIRANO  7 volte 7 [caption id="attachment_623" align="alignleft" width="340" caption="schizzo stazioni"][/caption] L’obiettivo è far conoscere e amare CAIRANO. Per ‘comunicare’  Cairano non bastano foto e scritti, bisogna arrivarci e respirarne l’aria; vedere da lassù l’Ofanto e il Vulture e poi il Formicoso. E se ci ritorni, ogni mese ti donerà colori diversi e profumi particolari. Sempre più difficile, però, ormai ascoltare i suoni degli abitanti e i profumi delle cucine nei vicoli. E’ come se la natura all’intorno, man mano che il paese si svuota, si stesse riappropriando del centro antico e delle sue nobili e sofferte pietre. L’evento deve riproporre un sogno: il paese nel suo massimo splendore,